La libertà non è uno spazio libero, la libertà è PARTECIPAZIONE. Giorgio Gaber

sabato 16 dicembre 2017

vi aspettiamo domani...tempo permettendo

L'immagine può contenere: sMS

NOTA STAMPA



M5S: CONTINUERANNO GLI SCONTI DI PENA PER ASSASSINI, GRAZIE A GIOVANARDI, FORZA ITALIA E SINISTRA DI GRASSO

ROMA, 16 dic. – “Imbarazzante la decisione di Giovanardi, Forza Italia e Sinistra di Grasso di opporsi al disegno di legge che nega il rito abbreviato ai reati considerati gravissimi e puniti con la pena dell'ergastolo.
Lo afferma Vittorio Ferraresi, deputato 5 Stelle capogruppo Commissione Giustizia.

“Insomma grazie a loro, che in Commissione Giustizia al Senato hanno affossato la legge, i peggiori criminali potranno continuare a godere degli sconti di pena previsti per i reati minori – continua Ferraresi –  Ma come ben sappiamo questa maggioranza mette fretta e scrupolosità solo per leggi che riguardano banche, lobby, amici e parenti. Della certezza della pena, della sicurezza dei cittadini e, figuriamoci, della giustizia italiana non è mai importato granché a Giovanardi, forte solo a parole, come non è mai importato nulla a Forza Italia.

“Dulcis in fundo – conclude Ferraresi – questa legge proposta per tutelare chi ha già subito danni enormi e ritenuta da tutti noi del Movimento 5 Stelle urgente e imprescindibile, è stata definita da Berlusconi un capriccio. Un’offesa, l’ennesima, nei confronti di chi ha già dovuto subire tanto, troppo. E che dire della Lega che l'ha proposta e vista bocciare dai futuri alleati? Se dovessero disgraziatamente andare al Governo tutte le promesse fatte si tramuterebbero nel pantano più totale con scontri, perché prima degli interessi dei cittadini anteporranno, come sempre hanno fatto, le poltrone”. 

giovedì 14 dicembre 2017

E' compito dei consiglieri effettuare il controllo e quando questo lo si fa possono uscire dei problemi

Punto 9 Consiglio comunale



                                              MoVimento 5 Stelle Spilamberto


                                                                     Al Sindaco Umberto Costantini,
 Presidente del Consiglio Comunale di Spilamberto

Spilamberto, 12/12/2017

Interpellanza

Oggetto: Canile comunale di Spilamberto

Premesso che
A seguito di visita dei sottoscritti presso il Canile comunale di Spilamberto sono emerse problematiche ben note ai volontari che vi operano come pure all’Amministrazione quali ad esempio:
·       Dimensioni inadeguate dei box
·       Mancanza di area di sgambamento esterna ai singoli box
·       Mancanza di un capiente magazzino che dovrebbe contenere anche il mangime per i cani ora riposto in altro vano di fortuna per la presenza di topi
·       Mancanza di aree verdi

Visto

·       Il DGRer del 16 SETTEMBRE 2013, N. 1302: APPROVAZIONE DEI REQUISITI STRUTTURALI E GESTIONALI PER LE STRUTTURE DI RICOVERO E
CUSTODIA DI CANI E GATTI, OASI E COLONIE FELINE.
Dove al punto 2.6 Adeguamento delle strutture preesistenti conferma che
Le strutture di ricovero per cani e gatti già costruite devono adeguare i propri parametri strutturale e gestionale a quelli previsti da tale norma entro il 31/12/2020
·       L’approvazione all’unanimità della Delibera di Consiglio dell’Unione Terre di Castelli del 24/11/2016 ad oggetto: Affido, assistenza veterinaria, cure e gestione dei cani e gatti, nei comuni dell’UTC. Atto di indirizzo, presenti alla votazione il Sindaco Costantini ed i consiglieri Mercati, Morselli e Anderlini
·       Le spese ordinarie e straordinarie che impegnano il bilancio comunale per il mantenimento di questa struttura non adeguata
·       La necessità di prevedere nel breve periodo un percorso di progettazione che vada nel senso del rispetto delle normative nonché della tutela dei volontari che vi operano

Siamo a chiedere

Quali intenzioni programmatiche abbia la giunta in merito al futuro del Canile comunale.

I Consiglieri                                                             Anderlini Fiorella e Ori Claudio

Consiglio Comunale di LUNEDI'18 DICEMBRE h 20,30 SALA DEL TORRIONE